I rischi emergenti per la sicurezza sul lavoro nell’energia elettrica

Le condizioni di salute e sicurezza presenti in un’Azienda, in un ufficio, in generale ovunque siano presenti lavoratori, sono ovviamente fortemente influenzate dalla stessa attività lavorativa e quindi, in primis, dagli strumenti e dai macchini utilizzati.
Se a questo si aggiunge che, nel tempo, la tecnologia si è evoluta si comprende subito che gli scenari della sicurezza sul lavoro sono notevolmente cambiati rispetto anche solo a qualche anno fa.
Questo apparte maggiormente vero se si guarda a quei lavori, come appunto quelli del settore energia elettrica, dove la conoscenza di tecnologia e macchinari richiede un costante aggiornamento e quindi una costante informazione e formazione sui rischi derivanti.

copertina-report-eu-osha

Da queste riflessioni l’EU-OSHA ne ha tratto l’opportunità di un workshop, tenutosi a marzo a Bruxelles, e intitolato Green Jobs, new risks? New and emerging risks to occupational safety and health in the electricity sector, che è stato descritto nei dettagli nel documento pubblicato sul sito web ufficiale EU-OSHA e scaricabile liberamente a questo link.

Come indicato anche nel sito web, gli obiettivi che hanno spinto l’Organizzazione a concetrare l’attenzione a questo particolare settore alla presenza di rischi emergenti sono stati essenzialmente tre:

  1. Per avviare una discussione costruttiva in merito ai rischi c.d. emergenti del settore;
  2. Per stimolare l’interesse verso i risultati ottenuti;
  3. Per dimostrare come gli scenari individuati possano essere utilizzati per prevenire nuovi rischi, esplorando soluzioni politiche ad hoc.

Argomenti correlati

Su Anfos.it trovi questi argomenti correlati:

Categoria Approfondimenti